Blog: http://dsoria.ilcannocchiale.it

"SCANDALOSA ERA LA GESTIONE DELLE CASE POPOLARI FATTA DA FITTO"

Niki Vendola, Presidente della Regione Puglia

Pubblichiamo parte dell’intervento dell'assessore Barbanente in risposta alla polemica innescata dal presidente del gruppo di FI Palese sulla questione dei canoni per l'edilizia residenziale pubblica.
"E’ davvero inquietante - dichiara l'assessore - che il consigliere Palese consideri scandaloso il provvedimento di riequilibrio dei canoni approvato l'11 luglio scorso dal Consiglio regionale. Siamo noi a giudicare scandalosa la politica del passato governo che ha condannato il patrimonio pubblico a uno stato di degrado strutturale, cui noi stiamo cercando di porre rimedio con gli interventi di recupero e riqualificazione degli immobili con i 207 milioni di euro del Piano Casa Regionale. Reputiamo scandalosa una politica che prevede la (s)vendita del patrimonio pubblico, che invece dovrebbe essere meglio utilizzato per rispondere alla domanda sociale di alloggi. Una politica, questa, perseguita con l’esplicito scopo di ripianare scandalosi debiti di bilancio comunale. E riteniamo scandaloso che il consigliere Palese abbia ignorato il problema della morosità delle fasce di reddito elevate così come è scandaloso che il suo governo regionale abbia cercato di estendere una sanatoria anche a questo tipo di morosità, in spregio ai tanti cittadini onesti e bisognosi che hanno sempre pagato.
Quanto poi al rapporto con le organizzazioni sindacali, il provvedimento rientra in un preciso disegno politico che è stato condiviso con i sindacati sin dal momento dell’insediamento di questa giunta regionale.
Infine, con un articolo unico varato dalla Giunta regionale, i residui di un capitolo del bilancio 2005 sono stati, fino a 15 milioni di euro, finalizzati a cofinanziare il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione di cui alla Legge 431/98.


Pubblicato il 28/9/2006 alle 16.51 nella rubrica Dalla Regione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web