Blog: http://dsoria.ilcannocchiale.it

APPROVATO IL PIANO DEGLI INTERVENTI IN FAVORE DEGLI IMMIGRATI

Un immigrato al lavoro

La Giunta Regionale con propri fondi, per un importo complessivo di 500.000 euro, finanzierà le attività previste dall’art.4 della legge regionale n. 26/2000 in materia di immigrazione extracomunitaria.
Il Piano prevede l’attivazione su tutto il territorio regionale di corsi di lingua e cultura italiana per immigrati. Per questa misura è previsto un cofinanziamento da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali pari a 115.000,00 euro. Inoltre, sarà istituito in collaborazione con la Regione Campania l’Osservatorio dei Movimenti Migratori che attraverso un portale (www.osservatorioimmigrazionesud.it) offrirà sia informazioni relative agli spetti demografici, al lavoro, alla scuola e all’accoglienza, sia servizi specifici riguardanti l’integrazione e la discriminazione nelle sei Regioni del Sud. Anche per questa iniziativa il Ministero interviene con proprie risorse (150.000,00 euro) che si sommano ai 20.000,00 euro messi a disposizione dalla Regione Puglia.
Il Piano prevede anche interventi di inserimento abitativo. L’attività si propone di implementare l’azione concertata di indirizzo e sostegno nei confronti dei comuni e province pugliesi per la creazione di agenzie immobiliari sociali (albergo diffuso) e la costituzione di fondi di rotazione e garanzia che favoriscono la locazione per i cittadini stranieri residenti, la mediazione tra migranti e istituti bancari per facilitare l’acquisto della prima casa, il recupero e l’affitto a canoni sociali di strutture private e di proprietà pubblica in disuso.
Inoltre, essendo la Puglia una delle regioni italiane maggiormente interessate dal lavoro stagionale, soprattutto per quel che riguarda il settore agricolo, il Piano intende sperimentare una azione concertata di indirizzo e sostegno nei confronti degli ambiti territoriali dei Piani di zona di Foggia, Cerignola e San Severo. Per questo è prevista in queste tre città pugliesi l’attivazione di tre centri di accoglienza comunali per i lavoratori stagionali immigrati. Il finanziamento regionale è di 300.000,00 euro.

Pubblicato il 28/9/2006 alle 17.15 nella rubrica Dalla Regione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web