Blog: http://dsoria.ilcannocchiale.it

RIPARTONO LE GRANDI OPERE

Onofrio Introne, assessore alle infrastrutture per la regione Puglia

Fogne bianche pugliesi: arrivano 214 milioni di euro!

Arriverà a 214 milioni il finanziamento complessivo per il risanamento delle fogne bianche in Puglia. La Giunta Regionale infatti deliberato, su proposta dell’assessore alle Opere pubbliche Onofrio Introna, di assegnare ulteriori 31,5 milioni di euro per il completamento degli schemi idrici integrati per il collettamento delle acque piovane. Arriverà a 214 milioni il finanziamento complessivo per il risanamento delle fogne bianche in Puglia.
Il presidente Vendola, presente alla conferenza stampa durante la quale è stato illustrato il provvedimento, ha dichiarato che si tratta della “più grande opera mai messa a punto per il completamento dei sistemi fognari. Per allargare la platea dei comuni abbiamo preferito non finanziare il 100% dei costi dei progetti, ma fermarci al 75%, tenendo presente i ribassi d’asta. Siamo di fronte a progettazioni esecutive: il bando dell’Ue privilegiava i progetti con maggiore cofinanziamento con la maggiore urgenza per l’impatto ambientale. E’ una speranza per mettere mano alla cura del territorio: sono queste le grandi opere che prediligiamo”.

 

Sbloccate dal Cipe altre opere pubbliche per la Puglia

L’assessore Onofrio Introna esprime vivo apprezzamento per la decisione assunta questa mattina dal Cipe di sbloccare definitivamente, con la copertura totale del finanziamento, il progetto del “potabilizzatore” di Conza della Campania per un totale di 39 milioni di euro che, aggiunti ai 15 milioni di finanziamento dell’Acquedotto Pugliese garantiranno la realizzazione di questa importante opera che assicurerà l’acqua potabile alla regione Puglia consentendo,inoltre, la parziale soluzione delle carenze idriche nel Salento.
Il progetto è già pronto e sarà immediatamente cantierabile e i lavori saranno ultimati entro il 2010.
L’assessore Introna esprime inoltre soddisfazione per l’approvazione in linea tecnica da parte del Cipe per il raddoppio della tratta ferroviaria Bari - Sant’Andrea – Bitetto. La copertura finanziaria è stata portata da 200 a 219 milioni di euro.


Pubblicato il 29/9/2006 alle 0.21 nella rubrica Dalla Regione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web