Blog: http://dsoria.ilcannocchiale.it

SOTTOSCRITTO L’ACCORDO PER LE FERMATE FERROVIARIE ALL’OSPEDALE PERRINO E ALLA CITTADELLA DELLA RICERCA: I CITTADINI RINGRAZIANO

Michele Errico, presidente della provincia di Brindisi

Progettazione, realizzazione e gestione di due fermate ferroviarie sulla linea Brindisi-Taranto a servizio dell'Ospedale "A. Perrino" e della Cittadella della Ricerca. Con la sottoscrizione della convenzione tra Regione Puglia, Provincia di Brindisi, Comune di Brindisi e Rete Ferroviaria Italiana (RFI), avvenuta questa mattina presso il Salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi, si dà l'avvio ufficiale a questa importante opera che consentirà un accesso più snello per la popolazione a due importanti strutture quali l'Università (allocata proprio presso la Cittadella della Ricerca) e l'Ospedale.
A questo si aggiunge la soppressione di tre passaggi a livello posti sulla medesima linea ferroviaria.
A firmare il documento di intesa erano presenti l'assessore regionale ai Trasporti Mario Loizzo, il presidente della Provincia di Brindisi Michele Errico, il sindaco di Brindisi Domenico Mennitti e il direttore compartimentale Infrastrutture di Rete Ferroviaria Italia Pasquale Borelli. Erano altresì presenti il vice presidente della Provincia Damiano Franco e il direttore compartimentale Movimento di RFI Claudio Ciarmatori.
Nel particolare alla Provincia di Brindisi compete la progettazione e realizzazione delle opere stradali di collegamento tra la strada comunale retrostante l'ospedale "Perrino" e la nuova fermata ferroviaria e tra la viabilità esistente nel complesso "Cittadella della Ricerca" e l'altra fermata ferroviaria. Inoltre procederà alle opere di pubblica illuminazione oltre alle procedure espropriative per tutte le aree interessate al complesso delle opere. Infine, è demandata alla Provincia la progettazione esecutiva delle opere.
Per quanto riguarda i tempi di attuazione, entro tre mesi dalla sottoscrizione della convenzione Rete Ferroviaria Italiana presenterà i progetti delle opere di propria competenza alla Provincia, la quale procederà alla redazione di un unico progetto per l'intero complesso delle opere da realizzare e alla convocazione della Conferenza di Servizi. Entro sei mesi dalla chiusura della Conferenza di Servizi la Regione dovrà versare il proprio contributo mentre entro un anno dalla chiusura della Conferenza RFI e Provincia si impegnano ad avviare le rispettive attività di cantiere e a concludere tutte le opere entro un anno dall'apertura del cantiere stesso.
L'investimento previsto per la Provincia di Brindisi ammonta a 270.000 euro, al quale si aggiunge un contributo della Regione Puglia pari a 600.000 euro.

Pubblicato il 29/9/2006 alle 1.21 nella rubrica Dalla Provincia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web