Blog: http://dsoria.ilcannocchiale.it

CENSURA / 1



Ancora una palese violazione della legge da parte della neonata amministrazione Ferretti. Questa volta a commetterla è stato il presidente del consiglio Sorrento che ha riunito fuori tempo massimo un consiglio comunale richiesto dall’opposizione per modificare il regolamento sul pagamento della Tarsu che in alcuni suoi punti è contraddittorio e deleterio per le aziende. Ma vediamo cosa dice innanzitutto lo statuto in materia di convocazione del consiglio comunale. Articolo 26 dello statuto: “Il presidente del consiglio comunale è tenuto a riunire il consiglio in un termine non superiore ai 20 giorni quando lo richiedano un quinto dei consiglieri”. Cosa è invece accaduto? E’ accaduto che il 20 ottobre scorso l’opposizione ha presentato la sua richiesta (con le firme di 6 consiglieri) e all’otto novembre, ultimo giorno utile, del consiglio comunale manco l’ombra. Loro si sono giustificati dicendo che avevano confuso “riunire” con “convocare”. Insomma: 2 sono le possibilità. O ci hanno preso in giro, o davvero il nostro presidente del consiglio, pagato migliaia di euro all’anno, non conosce nemmeno l’ABC del suo incarico. In entrambi i casi, non c’è sicuramente da stare molto tranquilli.

Pubblicato il 19/11/2006 alle 20.0 nella rubrica Cosa succede in città?.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web